Nandrolone dosaggio, effetto, effetto collaterale

Gli steroidi anabolizzanti possono migliorare la tolleranza al glucosio e ridurre la necessità di insulina o di altri medicinali antidiabetici nei pazienti diabetici (vedere paragrafo 4.4). I pazienti con diabete mellito devono pertanto essere monitorati specialmente all’inizio o alla fine del trattamento e ad intervalli periodici durante il trattamento con Deca-Durabolin. Gli effetti collaterali epatici includono un’ampia gamma di anomalie epatiche, la più grave è la peliosi epatica che può presentarsi come una lieve anomalia del fegato, ma può provocare insufficienza epatica.

Precauzioni d’uso

DECA-DURABOLIN ® è utilizzato nel trattamento della sintomatologia in soggetti di sesso maschile con deficit androginico, o come terapia coadiuvante in alcune forme di osteoporosi. Quasi tutti gli utenti che usano il supplemento avranno bisogno di circa 4-6 settimane di uso di steroidi prima di poter notare gli effetti, ma una volta che gli effetti diventano evidenti, vedrai che si sommano molto rapidamente e ne sarai sicuramente molto contento . La biotrasformazione procede poi attraverso l’ossidazione enzimatica del gruppo 17-ß-idrossi a 17-cheto; l’eliminazione dei 17-cheto-steroidi avviene infine per via urinaria. Pertanto, Deca- Durabolin non deve essere usato durante l’allattamento (vedere paragrafo 4.3). Terapia anticoagulante – Il Deca-Durabolin può potenziare l’azione anticoagulante degli agenti di tipo cumarinico (vedere paragrafo 4.5). La durata del trattamento dipende dalla risposta clinica e dalla possibile insorgenza di effetti collaterali.

Effetti collaterali

In secondo luogo, il dosaggio deve essere sempre ben calcolato, poiché il rapporto tra le azioni androgene e quelle anabolizzanti non aumentano in maniera proporzionale alla quantità assunta, ma possono notevolmente cambiare, in favore dell’effetto androgeno, con l’assunzione di dosi eccessive. Inoltre, il nandrolone può aumentare il rischio di diabete, intaccare il sistema cardiovascolare, creare disfunzioni al pancreas e diventare tossico per il fegato. Ottenuto mediante la manipolazione chimico-molecolare del testosterone, il nandrolone è una sostanza capace di incrementare gli effetti anabolici, ossia la crescita muscolare. Come un po’ tutti gli anabolizzanti, pertanto, anche l’utilizzo del nandrolone è molto diffuso tra gli atleti, in special modo tra quelli che praticano fitness e bodybuilding, grazie alle sue proprietà in grado di combattere la diminuzione di massa muscolare derivante da sedute di allenamento a volte troppo intenso. I reni in condizioni normali producono l’eritropoietina, un ormone la cui funzione è quella di stimolare la produzione dei globuli rossi all’interno del midollo osseo. Le persone che soffrono di malattia renale cronica possono spesso sperimentare una grave anemia, o una quantità molto bassa di globuli rossi, causata da una produzione insufficiente di eritropoietina ormonale.

Nandrolone e Deca Durabolin: guida completa

Soprattutto nella fase iniziale di somministrazione, l’assunzione di DECA-DURABOLIN ® dovrebbe essere supervisionata da personale sanitario, date le possibili complicanze legate ad iniezioni intramuscolari mal fatte con materiale oleoso. Alla comparsa dei primi disordini clinico biologici o ai primi segni di iperstimolazione sessuale o nervosa, il medico dovrebbe interrompere il trattamento. L’utilizzo in età prepubere dovrebbe invece avvenire con particolare attenzione, visti i possibili effetti deleteri sulla crescita ossea e sullo sviluppo troppo rapido degli organi genitali maschili. Come accennato in precedenza nell’articolo, il decanoato di Steroidi prezzo è stato inizialmente prodotto come trattamento per alcune malattie. Fino ad oggi, è stato utilizzato come trattamento in varie condizioni, in particolare l’osteoporosi, l’anemia e l’atrofia muscolare associata all’HIV.

In alcune pubblicazioni è stato riportato che il nandrolone risulta essere genotossico nel test del micronucleo in vitro e nel test del micronucleo nel topo ma non nel ratto e nel comet test di topo e ratto. Negli uomini il trattamento con Deca-Durabolin può portare a disturbi della fertilità sopprimendo la formazione di sperma. Nelle donne il trattamento con Deca-Durabolin può portare a riduzione della frequenza o soppressione del ciclo mestruale (vedere paragrafo 4.8). Insufficienza epatica, carcinoma ed adenoma prostatico, carcinoma mammario del maschio, anamnesi di tumori primari del fegato, ipercalciuria e ipercalcemia consolidate (vedere paragrafo 4.4). Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti elencati al paragrafo 6.1, incluso l’olio di arachidi.

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *